Connect with us

Cosa stai cercando?

Una scena di Amarcord (1973)

Cinema, Musica

Amarcord: quel legame tra cinema e musica oggi rivive grazie a CAM Sugar e Cineteca di Bologna

Tempo di lettura: < 1 minuto

Quando il titolo di un film riesce a inserirsi nel vocabolario di uso comune significa che è riuscito in un compito: segnare il proprio nome nella storia della cultura popolare. Ed è quello che hanno fatto Federico Fellini e Nino Rota nel 1973 con Amarcord, vincitore del premio David di Donatello nel 1974 e del premio Oscar come miglior film straniero nel 1975.

Una partitura che ha segnato la storia della musica per il cinema, eseguita per la prima volta dal vivo dal direttore d’orchestra e compositore americano Timothy Brock, alla guida dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna la sera di sabato 6 luglio in Piazza Maggiore a Bologna, nell’ambito della trentottesima edizione del festival del Cinema Ritrovato.

Un’operazione di ricostruzione e di valorizzazione dell’immenso archivio musicale della casa discografica del gruppo Sugarmusic, guidato da Filippo Sugar e Caterina Caselli, tra i più importanti nell’ambito delle musiche per il cinema, e che segna l’inizio di un’importante collaborazione tra Cam Sugar e la Cineteca di Bologna, diretta da Gianluca Farinelli.

«I film di Federico Fellini dipendono fortemente dalle composizioni di Nino Rota, e ogni brano conferisce alle scene struttura, ritmo, significato e un’atmosfera tangibile. Alcune scene sono perfino costruite lavorando all’inverso, per accompagnare la musica» racconta Brock, tra i massimi esperti al mondo nell’ambito della riscrittura della musica per il cinema e il quale vanta già un’affermata collaborazione con la Cineteca stessa.

Le musiche di Rota sono diventate veri e propri immaginari sonori, tutt’oggi riconoscibili a livello internazionale, oltre che apprezzati da noti registi ed esponenti del mondo culturale. Woody Allen definisce la colonna sonora di Amarcord la sua preferita. Anche Martin Scorsese, risaputo estimatore del cinema italiano, confessa di trovare inevitabile la connessione tra Amarcord e la melodia dolce e malinconica che risuona all’interno dell’opera.

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Bandi, Cinema

La Regione Lazio promuove la cultura del cinema e dell’audiovisivo. Si chiama  “Lazio Terra di Cinema. Festival, Rassegne, Premi per sostenere la cultura cinematografica...

Anec, Cinema

Le sale cinematografiche siciliane soffrono, con un trend di presenze in calo del 30% rispetto al 2019. Si è acceso un faro sullo stato...

Recensioni Libri

«Già dalla prima impressione si capiva che era unica. Arrivava in sala di registrazione e al primo colpo forniva un cantato che non lasciava...

Cinema, Fice

Giuliana Fantoni è la nuova Presidente della FICE – Federazione Italiana Cinema D’essai per il triennio 2024-2027. L’elezione è avvenuta oggi a Roma per...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.