MusicaNews

“GIOVANNI BATTISTA VIOTTI COLLECTION”: UN NUOVO PROGETTO EDITORIALE RILANCIA LA MUSICA DEL MAESTRO PIEMONTESE

0
Tempo di lettura: 2 minuti

Al grande compositore e violinista, a lungo ingiustamente dimenticato, è dedicata una nuova collana monografica realizzata da Edizioni Curci in collaborazione con CIDIM-Comitato Nazionale Italiano Musica, a cura del violinista Guido Rimonda. Il 20 marzo 2021 ha debuttato la prima edizione completa dei Concerti per violino e orchestra.

Il vasto progetto editoriale è curato dal violinista Guido Rimonda, considerato il più autorevole interprete e studioso di Viotti, a cui ha dedicato esecuzioni e registrazioni di riferimento con la Camerata Ducale e a cui ha intitolato l’omonimo prestigioso festival internazionale di cui è direttore musicale.

La collana monografica ha debuttato il 20 marzo 2021 con la prima edizione completa dei Concerti per violino e orchestra, a cominciare dal Concerto n. 3 in La maggiore che mette già in luce le peculiarità dello stile di Viotti, considerato il padre della scuola violinista moderna. Mettendo a frutto uno studio trentennale dell’opera del maestro, Rimonda ha approntato un’accurata revisione, le cadenze e la diteggiatura e un meticoloso apparato di note utili all’interprete quanto al musicologo. La riduzione per violino e pianoforte invece, è stata curata da Cristina Canziani.

Foto Guido Rimonda – crediti Ivano Buat

Il risultato è un’edizione con una impostazione divulgativa e didattica, rispettosa dell’originale, che permette di apprezzare le fondamentali innovazioni stilistiche introdotte da Viotti e che rende finalmente disponibile agli interpreti e al pubblico un prezioso patrimonio musicale ancora in larga parte da scoprire.

Partitura e parti staccate saranno disponibili anche in versione digitale tramite la App Curci Digital.

Info: https://www.edizionicurci.it/printed-music/minisito_autore.asp?id=4527

IL CASHBACK IN AIUTO DELLE IMPRESE CULTURALI

Articolo precedente

BUON COMPLEANNO MAESTRO, OMAGGIO AD ARTURO TOSCANINI

Articolo seguente

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Musica