DanzaNewsTeatro

IN ARRIVO LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO VASCELLO

0
Tempo di lettura: 3 minuti

Inaugura il 24 settembre la nuova Stagione del Teatro Vascello, tra i primi spazi romani ad aprire, con entusiasmo e rinnovato slancio, le porte al pubblico in sala.

Un cartellone che spazierà dalla drammaturgia contemporanea ai classici: un disegno di ampio respiro, con proposte diverse tra loro ma tutte riconducibili a un progetto culturale unitario sotto il segno della qualità. Nel complesso sarà una programmazione densa che, al momento, il teatro decide di presentare solo parzialmente, da settembre a dicembre. Sono undici i titoli programmati in questi primi mesi: spettacoli rimandati a causa della pandemia e nuove proposte; quattro tra produzioni e coproduzioni, una “prima italiana”, tre ospitalità, dodici serate dedicate alla danza, appuntamenti letterari settimanali e domeniche musicali; si conferma dunque la vocazione a riferirsi ai diversi pubblici che frequentano il teatro attraverso un programma plurale capace di far riflettere, ma anche divertire.

“Il Teatro Vascello – sottolinea la direttrice artistica Manuela Kustermann – torna ad essere un luogo di aggregazione e di cultura per la città con l’obiettivo di incontrare nuovamente e coinvolgere il nostro affezionato pubblico che, anche nei mesi più difficili, ci ha sempre sostenuto seguendo con interesse gli appuntamenti in streaming”.

Si inaugura con il debutto in Prima Nazionale -e per la prima volta in Italia- di Peng di Marius Von Mayenburg – dramaturg e autore residente alla Schaubühne am Lehniner Platz Berlin, da tempo stretto collaboratore di Thomas Ostermeier – che lo ha scritto all’indomani dell’elezione di Donald Trump. Lo spettacolo -una metafora politica che indaga sulla nascita di una nuova generazione di “uomini forti”- è prodotto, con il contributo di NuovaImaie, dalla Fabbrica dell’Attore che ne ha affidato la regia a Giacomo Bisordi, assistente in più occasioni di registi quali Gabriele Lavia, Massimo Popolizio, Milo Rau. In scena un nutrito cast di interpreti: Fausto Cabra, Gianluigi Fogacci, Sara Borsarelli, Giuseppe Sartori, Anna Chiara Colombo, Francesco Giordano e la partecipazione in video di Manuela Kustermann. Le scene e il disegno luci sono di Marco Giusti (24 settembre – 10 ottobre).

Peng

Sempre ad ottobre arriva a Roma, dopo il debutto estivo, Echo-Chamber il nuovo spettacolo-performance di Leonardo Manzan (Leone d’oro alla Biennale di Venezia 2020 con Glory Wall), coprodotto da La Fabbrica dell’Attore, Elledieffe e il Teatro Verdi di Pordenone. Il lavoro – liberamente ispirato a L’ultimo nastro di Krapp di Samuel Beckett – trae spunto da una riflessione sull’arte concettuale che il giovane regista affronta con la consueta ironia e disincanto; anche in questa occasione sarà affiancato dal suo affiatato team di coetanei: Rocco Placidi per la drammaturgia e Paola Giannini protagonista in scena (19 – 24 ottobre

Eco – Chamber

Dodici le serate che vedranno protagonista la danza. Doppio appuntamento per celebrare i 25 anni di SpellBound Contemporary BalletDancing Partners è un progetto in rete che coinvolge un team di artisti di diverse nazionalità: sono attesi arrivi dalla Spagna, dalla Germania, dall’Inghilterra (9 e 10 novembre). Spellbound 25 prevede un articolato programma firmato da Marco Goecke, Marcos Morau e Mauro Astolfi (11 – 14 dicembre).

DANCING PARTNERS

È invece un’indagine sull’arte figurativa Antichi Maestri, una tra le ultime e più straordinarie opere narrative di Thomas Bernhard. Nella riduzione drammaturgica di Fabrizio Sinisi, il regista Federico Tiezzi trasforma il testo in un vero e proprio studio scenico sulla funzione dell’arte, i limiti della bellezza e le nevrosi della modernità. Protagonisti Sandro Lombardi, Martino D’Amico e Alessandro Burzotta; le scene e costumi sono di Gregorio Zurla. Lo spettacolo è prodotto dalla Compagnia Lombardi Tiezzi, l’Associazione Teatrale Pistoiese in collaborazione con il Napoli Teatro Festival (23 – 28 novembre).

Antichi Maestri

Il programma completo lo trovi su https://www.teatrovascello.it/

AL VIA LE ISCRIZIONI PER PARTECIPARE AL PREMIO TEATRALE MARCELLO PRIMICERI

Articolo precedente

PREMIO BIAGIO AGNES 2021 IN ONDA SU RAI 1 SABATO 11 SETTEMBRE

Articolo seguente

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Danza