MusicaNews

AL VIA LE ISCRIZIONI PER LA QUARTA EDIZIONE DEL PREMIO LELIO LUTTAZZI

0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, con i patrocini di: Mibact, Comune di Trieste, Comune di Roma – assessorato alla Crescita culturale, Siae, Agis, NuovoImaie, al via il Premio Lelio  Luttazzi 2021 per giovani autori: pianisti jazz e cantautori jazz.

Direzione artistica: Rita Marcotulli.

Il premio Lelio Luttazzi ha l’intento di scoprire nuovi talenti della musica italiana, in modo particolare pianisti e cantautori jazz. E ricordare un “grande triestino” che fu non solo musicista, scrittore, attore e presentatore televisivo: nella sua lunga e prestigiosa carriera Lelio Luttazzi è stato compositore, direttore d’orchestra e uno dei grandi pianisti jazz italiani. Le sue canzoni sono entrate nella storia della musica del nostro paese.

Lelio Luttazzi, per tanti giovani continua a essere modello e fonte d’ispirazione, come per Lorenzo Hengeller, pianista, cantautore e compositore di musica swing, che, rinnovando il suo amore per il Maestro dice: “ Amare Lelio Luttazzi, significa per me amare il pianoforte, l’ironia, lo swing come ritmo della vita… sempre in levare! Da lui ho imparato a usare il jazz nelle canzoni ”.

La Fondazione Lelio Luttazzi, organizzatrice del Premio, nasce nell’ottobre 2010 a Trieste, per volontà della moglie Rossana con lo scopo di sostenere, realizzare e promuovere azioni e progetti rivolti alla diffusione della cultura, dell’educazione e della formazione musicale. In particolar modo la Fondazione si è proposta, sin dalla sua nascita, di sostenere i giovani che intendono perfezionarsi nel campo della musica e le attività di carattere sociale in cui la musica rappresenta un valore di sostegno e di promozione della persona.

Tutte le informazioni, regolamento e domanda di partecipazione qui:

www.fondazionelelioluttazzi.com   e  www.premiolelioluttazzi.it

#VITEINMUSICA – INCONTRI SUL BIOPIC MUSICALE AL PALLADIUM

Articolo precedente

SCENA APERTA (RE)TOUR AL CARIGNANO

Articolo seguente

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Musica