Connect with us

Cosa stai cercando?

Anec, Cinema

La forza virale dei social network, una spinta per l’esercizio cinematografico

Tempo di lettura: 3 minuti

Tik Tok ha sponsorizzato il Festival di Cannes e le Giornate Professionali di Cinema

Dalla distribuzione cinematografica al passaggio nelle sale passando attraverso i social network, più nello specifico Tik Tok la piattaforma community dove l’audio e le immagini la fanno da padroni.

È proprio della forza virale di questo social e della sua potenzialità di trasformare un qualsiasi momento in evento che si è discusso durante il convegno “Comunicazione e promozione: download your customer!” organizzato in collaborazione con Deluxe, martedì 29 novembre all’interno della 45 edizione delle Giornate Professionali del cinema di Sorrento (organizzate dall’ANEC in collaborazione con l’ANICA, con il sostegno del Ministero della Cultura-DG Cinema e Audiovisivo, della Regione Campania e del Comune di Sorrento e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica) che ha visto al tavolo dei relatori – moderato da Alberto Tognazzi General Manager Deluxe Italy, Francesca Rumi Trade Marketing Manager Universal Pictures, Francesco Marchetti Marketing Strategist Vertice 360, Francesco Nati e Federica De Col entrambi Managing Partner & Chief Operating Officer Dplace e Jessica Andreola Direttrice Cinema Victoria di Modena.

Come tutti i social partiti inizialmente semplicemente per un’attività d’intrattenimento, anche Tik Tok si è rivelato una terra di scoperta dove l’imperfezione agevola l’engagement e porta rapidamente alla call to action. Se solo un anno fa, sempre alle giornate, si mostravano i trend positivi delle società di distribuzione che utilizzavano il social network made in Cina, oggi a testimoniare il confine labilissimo che si è creato tra l’esercizio cinematografico e le nuove piattaforme è Jessica Andreola, Direttrice Cinema Victoria di Modena che attraverso esempi vissuti ha mostrato quanto fosse divertente, ma al contempo efficiente, essere una tiktoker orientata al cinema.

Quel che è stato evidenziato durante il convegno è la trasformazione dell’ormai ultradecennale popolo degli UGC (gli user generated content, ovvero noi che scriviamo sui blog, sulle piattaforme social, sui siti, sui commenti insomma su tutto ciò che è digital) in popolo dei CGC (ovvero dei community generated content ovvero in primis i tiktokers) che, sempre più numeroso, è in grado di far fluire velocemente pensieri, opinioni, impressioni, desideri.

Un trend, questo, ben compreso dalle società di distribuzione cinematografica, precedute, a loro volta, dalle stesse case produttrici (senza tralasciare il fatto che Tik Tok ha sponsorizzato il Festival di Cannes oltre che le stesse Giornate Professionali di Cinema) e che dovrebbero imparare a comprendere anche i singoli esercenti cinematografici per dare una svolta al problema, anche post pandemico, della scarsità dei frequentatori delle sale cinematografiche a favore delle poltrone di casa e delle piattaforma OTT.

Uscire dagli schemi e non dare per scontata l’esperienza cinema in sala diventa essenziale a maggior ragione quando possono essere milioni i contenuti sul cinema che a loro volta alimentano miliardi di visualizzazioni.

Che cosa fare allora? La ricetta è stata data proprio durante il convegno ed è semplice seppur impegnativa per l’esercente: deve essere la sala il centro dell’attenzione e diventare l’evento su cui far ruotare tutto. E così il film che sia un blockbuster o un film d’essai, diventa un’esperienza piena, intensa, a 360 gradi.

Ormai non è più il tempo in cui agli esercenti bastava selezionare i film adatti al proprio pubblico e proiettarli nei propri cinema durante la settimana secondo determinate fasce orarie. Di evoluzione, e quindi di sfide, cui gli stessi sono stati chiamati nell’arco di circa 20 anni, ce ne sono state molte e tante egregiamente vinte. Ora il passo da compiere è superare la soglia della comunicazione tradizionale, approfondire il target di riferimento andando a conoscere in maniera certosina le esigenze del proprio target e surfare sulle piattaforme tecnologiche utilizzando il linguaggio della Generazione Z e della Generazione Alpha. E quindi metterci la faccia, diventare protagonisti, divertirsi e far divertire utilizzando le piattaforme social per avvicinarsi sempre di più al proprio pubblico.  

Scritto da

Esperta in giornalismo digitale ed economia dell’audiovisivo, è Direttore Generale di CONFASSOCIAZIONI e Vicepresidente esecutivo della branch Spettacolo Cinema Teatro. Laureata con il massimo dei voti sia in Lingue e Letterature Straniere (indirizzo critico-artistico) sia in Scienze della Comunicazione (indirizzo comunicazioni di massa) con, in entrambi i casi, tesi sperimentali in ambito cinematografico, è iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 1996, ha curato numerosi spazi dedicati al cinema e al teatro, è stata Direttore responsabile di testate giornalistiche di settore, ha ideato e condotto format televisivi lavorando anche per conto di Rai, Mediaset, SKY, Garante per la Privacy, COVIP. Docentedei corsi di Laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica presso la SSML Gregorio VII per le discipline Economia e Gestione delle Imprese Creative e Multimediali dell’Audiovisivo e Giornalismo e comunicazione digitale, Comunicatore Professionista I livello - norma UNI 11483:2013dal 2015, moderatrice in numerosi convegni, ha ricevuto nel 2012 il Premio Speciale per la Cultura dell’Informazione per attività giornalistica Euro Mediterraneo e nel 2021 il Premio Books for Peace, sezione Cultura.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Anfols, Spettacolo

Il 26 gennaio la delegazione A.N.F.O.L.S e le Segreterie nazionali SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FIALS-CISAL si sono incontrate al fine di riprendere il confronto finalizzato...

Cinema, Comunicato stampa

Sono stati presentati oggi, venerdì 27 gennaio, a Roma “Racconti Italiani” e “Cortometraggi che passione”: due iniziative storiche della FICE - Federazione Italiana del...

Agis, Spettacolo

In occasione del Giorno della Memoria, AGIS ricorda la funzione sociale dello spettacolo dal vivo per la comunità e sul tema della memoria.

As.t.Ra., Comunicato stampa

Luca Marengo è il nuovo Direttore organizzativo del CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli-Venezia Giulia.

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.