Connect with us

Cosa stai cercando?

Festival

XIX edizione del Festival d’Autunno

Tempo di lettura: 2 minuti

Ventieventi e nuove location

Una visione di molteplicità e di espansione culturale.

La XIX edizione del Festival d’Autunno, ideato e diretto da Antonietta Santacroce, ha un nuovo look. Il Festival si apre infatti a nuove platee, l’edizione 2022 tenderà a valorizzare e far conoscere borghi in cui il tempo sembra essersi fermato.

Oltre al centro storico di Catanzaro e alle più conosciute Tropea e Soverato, spettacoli saranno previsti in location suggestive come la Grangia Sant’Anna di Montauro, lo straordinario palazzo baronale dei Marchesi di Francia a Santa Caterina dello Jonio, il parco archeologico urbano “Gianmartino” di Tiriolo.

Il programma di alto livello qualitativo spazierà dalla musica pop alla lirica, dalla musica popolare alla sinfonica, dal teatro alla danza, agli spettacoli multidisciplinari, con produzioni originali appositamente ideate per il Festival e tante prime nazionali.

L’idea racchiusa nel titolo ‘Istanti in Musica. Viaggio nel tempo’, ha trovato nelle parole del direttore artistico la giusta sintesi:

«Sarà un viaggio senza confini, usando la musica come fil rouge».

Un percorso che riprende, ampliandolo e completandolo, un progetto che il Festival d’Autunno sta sviluppando sin dalla sua prima edizione, rendendolo una delle manifestazioni maggiormente riconosciute sul territorio.

«Quello vissuto negli ultimi tre anni è stato un periodo che ci ha spinti a rinchiuderci in noi stessi. Lo spettacolo e la cultura possono farci dimenticare le difficoltà attraversate e, ancora oggi, non risolte.

In questa edizione saranno nostri ospiti sceneggiatori, coreografi, registi, arrangiatori e compositori, attori e musicisti che ci riporteranno sulla strada del bello e della cultura.

Si va dalla cultura argentina alla storia del melodramma; dagli albori della cinematografia, alla commedia italiana. Non mancherà la musica internazionale con una delle icone che più abbiamo amato e ascoltato negli anni Ottanta. E, inoltre, altri generi musicali del XX secolo: la musica popolare e quella d’autore italiana, arrivando alle rappresentazioni di spettacoli dai linguaggi contemporanei».

Antonietta Santacroce, Direttore Artistico del Festival

Programma

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Anfols, Spettacolo

Il 26 gennaio la delegazione A.N.F.O.L.S e le Segreterie nazionali SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FIALS-CISAL si sono incontrate al fine di riprendere il confronto finalizzato...

Cinema, Comunicato stampa

Sono stati presentati oggi, venerdì 27 gennaio, a Roma “Racconti Italiani” e “Cortometraggi che passione”: due iniziative storiche della FICE - Federazione Italiana del...

Agis, Spettacolo

In occasione del Giorno della Memoria, AGIS ricorda la funzione sociale dello spettacolo dal vivo per la comunità e sul tema della memoria.

As.t.Ra., Comunicato stampa

Luca Marengo è il nuovo Direttore organizzativo del CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli-Venezia Giulia.

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.