Dietro le QuinteNews

AGIS SU AUMENTO CAPIENZE “GRANDE SODDISFAZIONE PER LA RIAPERTURA AL 100%”

0
Tempo di lettura: 2 minuti

Esprimiamo grande soddisfazione per la decisione presa oggi dal Consiglio dei Ministri in merito all’aumento delle capienze al 100%, sia al chiuso che all’aperto, per i luoghi di spettacolo, decisione che recepisce – ed anzi ottimizza – l’indicazione espressa dal CTS la scorsa settimana e che abolisce le regole sul distanziamento interpersonale tra gli spettatori”.

E’ quanto esprime in una nota, attraverso le parole del proprio Presidente Carlo Fontana, l’AGIS – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo.

“Un sincero e forte ringraziamento va al Ministro Dario Franceschini, che si è speso su questo fronte con grande energia, sottoponendo direttamente al Presidente del Consiglio le nostre proposte, che oggi finalmente vengono accolte”.

Consideriamo questa notizia – prosegue la nota – il passo finale e decisivo verso la normalizzazione di un settore che fino ad oggi era stato penalizzato più di altri da norme stringenti che ne avevano limitato la regolare attività, nonostante i luoghi di spettacolo si siano dimostrati, senza timore di smentita, assolutamente sicuri per la salute del pubblico”.

agis su capienze al 100%

“Unitamente alla soddisfazione dell’AGIS si unisce quella delle più importanti associazioni ad essa aderenti e rappresentative del settore, quali FEDERVIVO – Federazione dello Spettacolo dal Vivo, ANFOLS –Associazione Nazionale Fondazioni Lirico-Sinfoniche ed ANECAssociazione Nazionale Esercenti Cinema”.

 “La decisione presa oggi dal Consiglio dei Ministri  – commenta Filippo Fonsatti, Presidente FEDERVIVO suona come una vera e propria rinascita per lo spettacolo, resa possibile dal determinante lavoro svolto dal Ministro Franceschini, il quale è riuscito a far passare in modo chiaro ed inequivocabile il messaggio di quanto siano sicuri i luoghi di spettacolo”.

Grande soddisfazione anche da parte del Presidente ANFOLS Francesco Giambrone, che sottolinea “quanto l’aumento della capienza al 100% segni una svolta determinante per il ritorno alla normalità di un settore che ha vissuto momenti di grande sofferenza a causa delle forti limitazioni in vigore fino ad oggi. La giornata di oggi – conclude Giambrone – segna perciò un passo fondamentale per una nuova ripartenza, ed un grande ringraziamento va al Ministro Franceschini che ha mostrato grande sensibilità e senza il quale tutto ciò non si sarebbe realizzato”.

Sulla stessa linea Mario Lorini, Presidente ANEC: “Quello di oggi – dichiara – è un segnale
estremamente positivo per il pubblico e per la ripartenza del mercato. Il ritorno al 100% delle capienze per cinema e teatri era un obiettivo dovuto, ed è stato però reso possibile in primo luogo dalla forte spinta impressa del Ministro Franceschini. Ora è tempo di andare avanti sugli ulteriori obiettivi per tornare nel più breve tempo possibile alla piena condivisione della esclusiva esperienza che solo il grande schermo sa dare”
.

NASCONO “ALTRI POMERIGGI” – MUSICA TEATRO E CULTURA PER GLI UNDER 30

Articolo precedente

L’ ACCADEMIA CHIGIANA CELEBRA DANTE CON 3 NUOVI CONCERTI

Articolo seguente

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *