Connect with us

Cosa stai cercando?

Cinema

ANEC: Al cinema un luglio da record

Tempo di lettura: 2 minuti

Il mese di luglio ha fatto registrare nei cinema italiani un risultato record, con oltre 5,5 milioni di spettatori: si tratta del secondo miglior risultato in assoluto dal 1995, anno di inizio delle rilevazioni Cinetel, dopo i 5,8 milioni del luglio 2011.

Il miglioramento è addirittura a tre cifre sul 2022 (+127,5%), mentre sulla media del triennio pre-pandemia (2017-2019) è +66,9%.

Il maggior incasso del mese, anche oltre le previsioni, è quello di Barbie (distribuito da Warner Bros.), che nel mese di luglio ha conseguito oltre 2,5 milioni di presenze, seguito da Indiana Jones e il quadrante del destino (Disney, 625mila spettatori) e Mission: Impossible – Dead reckoning Parte 1 (Paramount/Eagle Pictures, 538mila spettatori). Bene anche l’animazione Elemental (Disney), con 435mila spettatori.

Barbie ha avuto un’incidenza del 48% sul box office mensile, rispetto al 56% di Thor: Love and Thunder nel luglio 2022.

Se Barbie ha fatto la differenza nei cinema di tutto il mondo con un successo travolgente – sottolinea Mario Lorini, Presidente dell’ANECi dati dell’Italia dimostrano che il mercato è vivace, confermando la ripresa in atto sin dalla scorsa primavera, con un deciso recupero anche sugli anni precedenti al 2020. A conferma di ciò anche l’analisi della performance di Barbie in Italia in relazione ai risultati dei principali mercati europei, inferiori ai nostri o di poco superiori”.

La rinnovata e convinta attenzione del pubblico – prosegue Lorini – è anche merito della campagna Cinema Revolution, che dopo una prima edizione 2023 della promozione Cinema in Festa a metà giugno, con oltre 1,2 milioni di spettatori, ne prevede una seconda a metà settembre, subito dopo la conclusione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Inoltre, fino ad
allora proseguirà la promozione del cinema italiano ed europeo che, a fronte di un prezzo al pubblico di € 3,50, prevede un rimborso alle sale cinematografiche da parte del Ministero della Cultura”.

“Il mese di agosto –
conclude Lorini – prevedibilmente confermerà i buoni risultati in essere, grazie all’uscita non solo di Oppenheimer di Christopher Nolan (Universal) il 23/8, ma anche di produzioni italiane di generi e autori diversi, incluso il ritorno della commedia”.

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Cinema, Musica

Quando il titolo di un film riesce a inserirsi nel vocabolario di uso comune significa che è riuscito in un compito: segnare il proprio...

Bandi, Cinema

La Regione Lazio promuove la cultura del cinema e dell’audiovisivo. Si chiama  “Lazio Terra di Cinema. Festival, Rassegne, Premi per sostenere la cultura cinematografica...

Anec, Cinema

Le sale cinematografiche siciliane soffrono, con un trend di presenze in calo del 30% rispetto al 2019. Si è acceso un faro sullo stato...

Cinema, Fice

Giuliana Fantoni è la nuova Presidente della FICE – Federazione Italiana Cinema D’essai per il triennio 2024-2027. L’elezione è avvenuta oggi a Roma per...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.