Connect with us

Cosa stai cercando?

Foto di Festival Puccini Torre del Lago via Facebook

Festival, Musica

Il Festival Puccini ripercorre la vita artistica del compositore nell’anno del centenario

Tempo di lettura: 2 minuti

Sarà una grande festa quella di quest’estate al Festival Puccini di Torre del Lago, che giunge alla sua 70° edizione nell’anno in cui si celebra il centenario della scomparsa di Giacomo Puccini.

Torre del Lago per l’occasione propone sei nuovi allestimenti, che ripercorreranno in ordine cronologico la parabola artistica del compositore e operista lucchese: dal Le Torre del Lago per l’occasione propone sei nuovi allestimenti, che ripercorreranno in ordine cronologico la parabola artistica del compositore e operista lucchese: dal dittico che accosta Le Willis- Edgar che aprirà la rassegna il 12 luglio, fino alla Turandot, dal 3 al 23 agosto. I titoli di quest’anno sono affidati al maestro Pier Luigi Pizzi, che cura regia, scenografia e costumi.

Chiude il programma delle celebrazioni di Puccini l’evento speciale “Madama Butterfly”, con la ripresa di due rappresentazioni il 31 agosto e il 7 settembre 2024 dell’allestimento di Scolpire l’Opera con le scene di Kan Yasuda e la regia di Vivien Hewitt.

«Abbiamo voluto che il Festival del Centenario fosse una sintesi del suo genio creativo – spiega Pier Luigi Pizzi –. A un secolo dalla scomparsa, la popolarità di Giacomo Puccini non è mai diminuita, semmai è cresciuta. A renderlo attuale sta il fatto, che nel suo teatro e nella profonda umanità delle sue creature ci si continua a riconoscere. Il suo teatro parla a tutti, è universale».

Da qui la scelta di pensare il cartellone di quest’anno come “un unicum”, dove i titoli proposti (Le Willis con Edgar, Manon Lescaut, La Bohème e Tosca) vengono rappresentati in ordine cronologico secondo la loro nascita «seguendo il percorso del compositore e la sua crescita artistica, dagli inizi e fino all’ultima opera, Turandot, rimasta incompiuta e da noi proposta come lui ce l’ha lasciata – continua Pizzi –. In tutte le sue opere Puccini ha magistralmente costruito dei personaggi indimenticabili, pensiamo a Calaf, Mario Cavaradossi, Rodolfo, De Grieux, per non citare che i più popolari, ma ha regalato a quelli femminili i momenti più sublimi. Manon, Mimì, Cio-Cio-San, Liù che continuano a commuoverci fino alle lacrime».

Chiudono le celebrazioni dei 70 anni della rassegna nell’anno pucciniano anche una serie di eventi collaterali alla stretta programmazione artistica del Festival. Ospite a Torre del Lago il 17 luglio sarà Roberto Bolle con il suo galà “Roberto Bolle and Friends”, la mostra I pittori di Giacomo Puccini – Le atmosfere di Puccini nei dipinti di Pagni e del Club della Bohème e il Fuori Festival con concerti, laboratori, prove aperte, incontri con autori di pubblicazioni dedicate a Puccini, una rassegna cinematografica e altro ancora.

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Jazz

Giunge alla sua 51° edizione il Festival Umbria Jazz 2024. Dal 12 al 21 luglio, la città di Perugia ospiterà un mix di grandi...

Festival

Gioca sul filo della multidisciplinarietà il festival Borgate dal Vivo, che quest’anno giunge alla sua nona edizione. La stessa che si rintraccia anche nel...

Musica

Una portaerei della Marina Militare che si trasforma in un palcoscenico. L’opera lirica esce dai teatri tradizionali dove viene abitualmente eseguita e contamina nuovi...

Musica

C’è anche Riccardo Muti tra i direttori d’orchestra che quest’anno omaggeranno Giacomo Puccini, nell’anno del centenario della morte. Si intitola “Puccini secondo Muti” il...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.