Connect with us

Cosa stai cercando?

Musica, Rockstory

“Guns N’ Roses e la pioggia di novembre”

Tempo di lettura: 2 minuti

Quinto capitolo della rubrica Rockstory
Sociologia del Rock

Per dirla con le parole dei filosofi G. Rivolta e di L. Robino “si tratta di attuare il metodo dell’integrazione sperimentando lo sviluppo integrale della persona nella comunità attraverso la valorizzazione e la composizione armonica delle differenze”.

Ho riletto più volte queste riflessioni filosofiche accompagnate dal suono di una delle più epiche band dell’hard rock americano: i Guns N’ Roses. La voce heavy di Axl Roses che abbiamo imparato a riconoscere unita alla graffiante chitarra di Slash ci seguono nel corso di percorsi di esistenza “ribelle” ma a volte anche “contemplata”. 

I testi dei Guns N’ Roses hanno abbracciato stagioni ed epoche musicali e sociali lasciando tracce, segni, orizzonti e simboli che rievocano sogni, desideri  e molte riflessioni. Una band che attraverso la voce del suo front-man è già entrata di diritto nella storia hard rock di ogni tempo.

Ci sono gioielli e opere plasmate attraverso la poesia come Sweet Child O’ Mine, Don’t Cry, Welcome To The Jungle o Paradise City. Oppure come non entrare nei labirinti dell’anima del suono rock melodico dylaniano di Knockin’ On Heaven’s Door.   Ma è con November Rain che la poesia della voce di Axl e dell’assolo di Slash si posizionano tra le performance più eclettiche di sempre in una coreografia – video che lascia ognuno di noi senza respiro, senza fiato, immobili.

“Se potessimo prenderci il tempo per dirci tutto chiaramente, io potrei far riposare la mia testa sapendo che tu eri mia, tutta mia. Per cui io se vuoi amarmi allora cara non ti trattenere o io finiroò a camminare nella fredda pioggia di novembre” .

citz tradotta dal testo musicale di November Rain

Oggi November Rain è un appello rock che ci porta a riflettere sull’esistenza, sul nostro “camminare insieme”, sul percorso di vita sociale che la comunità tutta è chiamata a svolgere.

I Guns’ N Roses con i loro testi e suoni “grunge post punk” figli della Los Angeles di quegli anni, sono attuali e ci orientano a un ascolto attento ma anche “dolce” in note soavi e ricche di idee e spunti musicali. La loro grinta e la presenza scenica ha avuto un grande impatto sulla società, le loro canzoni hanno riuniti generazioni anche diverse tra loro ma unite dalla voce e dalla chitarra inconfondibile di Axl Rose e di Slash.

“E quando le tue paure si placano e le ombre rimangono ancora, so che puoi amarmi se non rimane più nessuno da incolpare, per cui non importa l’oscurità, possiamo ancora trovare una via perchè niente dura per sempre, nemmeno la fredda pioggia di Novembre”.

cts tradotta Novembre Rain

La Rubrica RockStory a cura di Antonio Derinaldis, è un’approfondimento di carattere scientifico e di lettura del nostro tempo su come testi, arrangiamenti, note musicali del rock nelle sue diverse dimensioni, hanno influenzato il costume e la società moderna, creando una vera e propria sociologia del pensiero rock. 

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Festival

Si ispira a un passaggio della Genesi il titolo della 35a edizione del Ravenna Festival: “E fu sera e fu mattina”. Una metafora che nel...

Teatro, Tecnologia e spettacolo

Inclusione e valorizzazione delle diversità: sono questi i due i fili che intrecciano la trama del progetto “Io sono te – metodologia per un teatro di...

Aidaf, Danza

Si intitola “All Beats to Dance” il tema scelto per questa edizione di Danza in Fiera 2024, che si svolgerà a Fortezza da Basso a Firenze,...

Festival, Musica

Tre pianisti, un violinista, una violoncellista e un fisarmonicista. Si chiamano Gennaro Cardaropoli, Alberto Ferro, Emanuela Mosa, Simone Sgarbanti, Tommaso Boggian e Lorenzo Albanese i sei protagonisti dell’edizione del “Festival Giovani...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.