Connect with us

Cosa stai cercando?

Circo e Spettacolo Viaggiante, News

IL CIRCO DI “EL GRITO” METTE LE TENDE AL KISMET

Tempo di lettura: 3 minuti

Acrobazie, esercizi di giocoleria e clownerie: il Circo El Grito di Bari continua ad accompagnare il pubblico di tutte le età del Teatro Kismet in questo periodo festivo.

Fino al 6 gennaio sono ancora in programma 4 spettacoli di circo contemporaneo nel grande chapiteau da 200 posti installato negli spazi all’aperto dell’Opificio delle arti di Bari, gli stessi che hanno ospitato le attività del Festival di teatro per le nuove generazioni ‘Maggio all’Infanzia’, giunto nel 2022 alla sua 25esima edizione.

La rassegna è organizzata da Fondazione S.A.T. e Le Nuvole, in collaborazione con la Cooperativa Teatro Kismet, e rientra nella progettualità della Regione Puglia FSC 14-20: Patto per la Puglia. ‘CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021’ – Misure di sviluppo per lo spettacolo – D.G.R. n. 1570/2020 – A.D. 499/2020.

Gli spettacoli in programma

Dopo il grande successo dello spettacolo Liminal del Circo El Grito, proseguono le repliche di Live Gravity, curato dall’Aps Un clown per amico, che sarà in scena ancora il 28 dicembre e il 30 dicembre alle ore 11. Michele Diana guida il pubblico un esilarante e delicato spettacolo di giocoleria, acrobatica, equilibrismo e clownerie, che vede come protagonista un clown alla ricerca di equilibrio, non solo fisico ma anche psichico e forse emotivo.

Il 27 e 29 dicembre alle ore 11 appuntamento invece con il Circus cabaret di MR.BIG, di e con Christian Lisco, dove la tecnica circense diventa il trampolino di lancio per un esilarante comicità adatta a tutti.

Il Circo El Grito torna dal 27 al 30 dicembre alle ore 18 con il racconto di un clown stanco e invecchiato, la cui dolcezza e curiosità del bambino rimangono in lui come una piccola candela tremolante che a tratti brilla intensa: Gustavo La Vita.

Conclude la rassegna di teatro errante per famiglie lo spettacolo Uomo Calamita di Circo El Grito, in programma dal primo al 4 gennaio alle ore 18, il 5 gennaio con una doppia replica alle ore 18 e alle ore 21 e il 6 gennaio alle ore 21. Un progetto, ideato da Giacomo Costantini e da Wu Ming 2, che si pone come esperimento tra circo e letteratura ed ha assunto come modello di lavoro il dialogo tra la costruzione del soggetto narrativo di un romanzo e, di pari passo, la stesura drammaturgica di un’opera di circense, con protagonisti i superpoteri dell’Uomo Calamita.

Gli spettacoli sono tout public, quindi adatti a un pubblico di tutte le età. La programmazione completa è disponibile sul sito www.maggioallinfanzia.it

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Recensioni teatro, Teatro

La compagnia canadese fondata nel 2013 esalta adulti e bambini in sala che ammirano i funambolismi di cinque artisti circensi, acrobati, giocolieri. Si ride,...

Circo e Spettacolo Viaggiante

In Italia sono circa 90 le realtà circensi che sono presenti sul territorio per un totale di quasi 5.000 persone, ma non tutti sono...