Non solo spettacolo

DAI FESTIVAL ALLE MANIFESTAZIONI, LA CERTIFICAZIONE DI ECOEVENTS CON LEGAMBIENTE

2
Tempo di lettura: 2 minuti

Certificare un evento con Ecoevents e Legambiente significa farsi portavoce di un cambiamento positivo ormai necessario, arricchire il proprio brand con contenuti che ne migliorano la percezione da parte di operatori e comunità, avviare un progetto di corporate social responsability che renderà la tua realtà professionale più competitiva e coesa.

Ecoevents è nata per affiancare organizzatori di eventi, aziende ed enti che condividono valori di rispetto e sostenibilità, e intendono trasformare i propri eventi in esempi virtuosi di quello che significa, davvero, agire in ottica green.

Se ne è parlato oggi 29 aprile nell’ambito dell’incontro “DAI FESTIVAL ALLE MANIFESTAZIONI, LE CERTIFICAZIONE DI ECOEVENTS CON LEGAMBIENTE“.
Tra gli altri, sono intervenuti il ministro Dario Franceschini, Ilaria Fontana (Sottosegretaria Ministero della Transizione Ecologica), …, Gianpiero Rasimelli (Direttore Fondazione Umbria Jazz), Massimo Bonelli (Direttore artistico Primo Maggio Roma), Massimo Manera (Presidente Fondazione Notte della Taranta), Francesco Maria Perrotta (Presidente di Italiafestival), Paola Macchi (Festival dei Due Mondi), …

In linea con il RECOVERY PLAN, l’intento è migliorare l’impronta ecologica degli eventi culturali attraverso l’inclusione di criteri sociali e ambientali negli appalti pubblici per eventi culturali. L’applicazione sistematica e omogenea di questi criteri consentirà la diffusione di tecnologie e prodotti più sostenibili e supporterà l’evoluzione del modello operativo degli operatori di mercato, spingendoli ad adeguarsi alle nuove esigenze della Pubblica Amministrazione.

INCONTRO IN LIVE STREAMING

I VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

  • COMUNICAZIONE Approcciare un ambito di comunicazione a cui non appartiene il core business, offrendo contenuti aggiuntivi e fregiandosi di una certificazione avuta da Legambiente Nazionale.
  • VALORI AZIENDALI Certifica i tuoi valori aziendali in ambito di sostenibilità ed impegno nello sviluppo delle attività green.
  • SOSTENIBILITÀ Definisce in maniera chiara l’approccio di sostenibilità dell’evento facilitando anche la ricerca di partner.
  • SOCIALE La certificazione porta anche dal punto di vista “sociale” un miglioramento della propria immagine e porta ad un miglioramento dei rapporti con i territori e le comunità.
  • CSR Un vero progetto di Corporate Social Responsability, capace di coniugare  la sostenibilità sociale a quella  ambientale. Uno strumento strategico per realizzare una società più competitiva e socialmente coesa.
  • ISO 20121  se un domani si considerasse una certificazione ISO 20121, una gran parte del lavoro di preparazione sarà già svolto
  • L’AMBIENTE Stabilisce una “direzione di viaggio” volta al cambiamento positivo. Fai del bene al pianeta! 
Luigi Colella
Dal 2014 collaboro con Italiafestival, l'associazione dei festival italiani. Ho collaborato per diverse testate giornalistiche scrivendo di attualità, sport e cultura.

GIORNATA MONDIALE DELLA DANZA, IL MESSAGGIO DI AIDAF

Articolo precedente

VERDONE AL CINEMA: UN’OCCASIONE MANCATA

Articolo seguente

Ti potrebbero interessare

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *