Connect with us

Cosa stai cercando?

Spettacolo dal vivo, Tecnologia e spettacolo

La Commissione europea contro la pirateria online degli spettacoli dal vivo

Tempo di lettura: 2 minuti

Combattere la pirateria online, favorendo una maggiore crescita economica per gli artisti e per il mondo dello spettacolo dal vivo.

È l’appello lanciato nella giornata di giovedì 4 maggio dalla Commissione europea a Bruxelles su come combattere la pirateria online su scala commerciale di sport e altri eventi dal vivo, come concerti e spettacoli teatrali.

Le linee guida dell’UE

La raccomandazione incoraggia gli Stati membri, le autorità nazionali, i titolari di diritti e i prestatori di servizi intermediari ad adottare misure efficaci, equilibrate e appropriate per contrastare le ritrasmissioni non autorizzate di tali streaming. Intensificando la lotta contro la pirateria online, la raccomandazione contribuirà a rafforzare la competitività delle industrie culturali e creative dell’UE. 

L’azione della Commissione si concentra su tre linee principali: raccomanda un intervento urgente da parte dei fornitori di servizi di hosting relativi a eventi in diretta, sulla base del regolamento sui servizi digitali, con l’obiettivo di “ridurre al minimo i danni causati dallo streaming illegale”; incoraggia il “ricorso a ingiunzioni di blocco adattate agli eventi in diretta”; incoraggia gli organizzatori di eventi e spettacoli dal vivo ad “aumentare la disponibilità, l’accessibilità economica e l’attrattiva delle loro offerte commerciali per gli utenti finali in tutta l’Unione”. 

Infine, la Raccomandazione istituisce un solido sistema di monitoraggio per valutarne gli effetti sulla lotta alla pirateria e per prendere in considerazione ulteriori misure, se necessario. Questo lavoro sarà svolto con il supporto dell’Osservatorio europeo sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale (Osservatorio EUIPO) e comporterà la definizione di chiari indicatori chiave di prestazione per condurre un monitoraggio efficace. Sulla base di questo esercizio di monitoraggio, la Commissione valuterà gli effetti della Raccomandazione sulle ritrasmissioni non autorizzate di sport e altri eventi dal vivo entro il 17 novembre 2025.

I dati dell’UE

Nei Paesi dell’Unione europea la pirateria digitale, misurata in base al numero medio di accessi mensili per utente di Internet ai siti web che violano i diritti d’autore, è diminuita del 34 % nel 2020 rispetto all’anno precedente secondo dati dell’Agenzia Ue per la tutela della proprietà intellettuale (EUIPO).

Nonostante i dati positivi, la pirateria rimane un problema significativo in tutta l’UE, con differenze tra gli Stati membri e per tipi di contenuto.

La modalità con cui più frequentemente si accede si usufruisce di contenuti pirati rimane lo streaming online: nel 2020 in UE, oltre l’80 % del consumo di contenuti audiovisivi e di spettacolo è avvenuto in streaming. I settori della musica, della TV e del cinema stanno attraversando una fase di rapidi cambiamenti, con un aumento dei servizi di distribuzione tramite Internet

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Spettacolo, Spettacolo dal vivo

Più eventi (3,5 milioni, +15% sul 2022), più spettatori (quasi 265 milioni, +30% sul 2022), più luoghi di spettacolo (116.681, +14% sul 2022) e...

Spettacolo dal vivo, Tecnologia e spettacolo

L’unione tra sostenibilità, connettività e networking è alla base di GreenkedIn: la nuova piattaforma nata da un progetto di Fondazione Cirko Vertigo, in collaborazione con Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia – e in...

Ministero della Cultura, Spettacolo

18 agosto 2025: è la nuova data fissata per la scadenza della delega al Governo per la stesura del Codice dello Spettacolo. La commissione...

Danza

Sarà Wayne McGregor il Direttore artistico del Settore Danza della Biennale di Venezia per il biennio 2025/2026. Lo ha annunciato questa mattina il Consiglio di Amministrazione, presieduto da Pietrangelo Buttafuoco. Wayne McGregor era stato...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.