Connect with us

Cosa stai cercando?

Arena Opera Festival, Festival

Un festival centenario quest’estate all’Arena di Verona

Tempo di lettura: 2 minuti

Festeggia quest’anno la sua centesima edizione l’Arena di Verona Opera Festival, presentando un cartellone senza precedenti che racchiude un’antologia dei titoli lirici più amati e rappresentati nel celebre anfiteatro romano, con ospiti le star mondiali del canto. Dal 16 giugno al 9 settembre 2023 il palcoscenico operistico più grande del mondo propone in meno di tre mesi 49 appuntamenti unici, ognuno con un cast di altissimo livello. In programma 2 nuove produzioni, 6 allestimenti storici, 4 serate di gala e 1 concerto sinfonico straordinario. 

Ad inaugurare il Festival venerdì 16 giugno è una nuova produzione dell’Aida di Giuseppe Verdi, l’opera simbolo dell’Arena, che verrà trasmessa in diretta in mondovisione Rai. 

Dopo oltre vent’anni il Festival presenta anche una seconda nuova produzione in cartellone. È il pluripremiato attore e regista Antonio Albanese a firmare l’inedito Rigoletto verdiano, in scena a partire da sabato 1° luglio per quattro serate, con un poker di baritoni fra i migliori al mondo: Roman Burdenko, Ludovic Tézier, Luca Salsi e Amartuvshin Enkhbat. Fra le altre star protagoniste figurano i tenori Juan Diego Flórez e Piotr Beczała e il soprano Nadine Sierra. Lo spettacolo segna il debutto alla regia in anfiteatro di Albanese, che rilegge l’opera omaggiando il grande cinema neorealista italiano degli anni ‘50.  

Ad arricchire ulteriormente il programma del Festival n. 100 anche quattro serate di gala e un concerto sinfonico straordinario. Tona l’appuntamento con “Roberto Bolle and Friends” il 19 luglio mentre per la prima volta saliranno sul palco dell’Arena l’Orchestra e il Coro del Teatro alla Scala di Milano diretti da Riccardo Chailly, il prossimo 31 agosto.

Cecilia GasdiaSovrintendente e Direttrice Artistica della Fondazione Arena di Verona, commenta così la centesima edizione del Festival: «Stiamo lavorando intensamente e senza sosta, insieme agli uffici e a tutte le nostre maestranze artistiche e tecniche, per creare un’estate ricca di arte, musica e bellezza. Una vertigine creativa che considero davvero l’apice di questi cinque anni di lavoro. In fondo la musica, come pianista prima, e l’opera, come cantante poi, sono state tutta la mia vita. Mi riempie di gioia e commozione sapere che la mia Verona è diventata catalizzatore delle migliori voci al mondo».  

«La programmazione unica e straordinaria di 8 titoli e 5 gala pensata per il 100° Festival – conclude Stefano Trespidi, Vicedirettore Artistico – rende il cartellone della stagione 2023 più diversificato che mai. È infatti caratteristica unica dell’Arena di Verona poter ascoltare grandi star che si alternano nello stesso titolo: ogni recita è un gioiello unico, ogni sera una prima, dal valore artistico ed emozionale irripetibile». 

Il 100° Festival all’Arena di Verona si svolge con il doppio patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione del Veneto.

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Musica, Tecnologia e spettacolo

I risultati del report annuale "Loud&Clear" di Spotify sull'economia dello streaming musicale nel mondo e in Italia: il mercato italiano in aumento, è il...

European Festivals Association, ItaliaFestival

Francesco Maria Perrotta è stato eletto Vicepresidente di EFA – European Festivals Association, l’associazione dei festival europei. L’elezione di Perrotta è un riconoscimento del suo impegno e...

Cinema

Ammonta a 696 milioni di euro il Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo per il 2024, che ripartisce le risorse...

Musica

Era il 2020 quando Omer Meir Wellber, direttore d’orchestra israeliano, allora non ancora quarantenne, saliva sul podio del Teatro Massimo di Palermo come direttore musicale. Un viaggio...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.