Connect with us

Cosa stai cercando?

Anci, PNRR

Missione Italia – 2021/2026 il PNRR dei Comuni e delle Città

Tempo di lettura: 3 minuti

È questo il titolo dell’evento che Anci ha organizzato per i prossimi 22 e 23 giugno a Roma per parlare del Pnrr nei Comuni e nelle Città

Il Centro Congressi La Nuvola ospiterà tutti gli attori istituzionali, economici e sociali coinvolti nell’attuazione in Italia del piano Next Generation Eu.

A che punto sono gli investimenti e le riforme che accompagneranno l’attuazione del PNRR, opportunità unica di rilancio per il nostro Paese?

Questo sarà il filo conduttore di Missione Italia – 2021/2026 il PNRR dei Comuni e delle Città, l’evento che Anci organizza a Roma come prima tappa di un percorso che l’Associazione intende replicare con eventi di verifica e di confronto annuali fino al 2026, data ultima di attuazione dei progetti.

Durante la due giorni, per ognuna delle sei missioni in cui si articola il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, si svolgerà un confronto tra i ministri titolari di ogni singola misura e i Comuni e le città assegnatarie.

Tra i sindaci presenti: Roberto Gualtieri (Roma), Dario Nardella (Firenze), Beppe Sala (Milano), Matteo Lepore (Bologna), Luigi Brugnaro (Venezia), Stefano Lo Russo (Torino), Gaetano Manfredi (Napoli), Alessandro Canelli (Novara), Alessandro Ghinelli (Arezzo), Carlo Salvemini (Lecce), Valeria Mancinelli (Ancona), Luca Vecchi (Reggio Emilia), Marco Fioravanti (Ascoli Piceno), Michele Conti (Pisa), Francesco Italia (Siracusa), e Roberto Gravina (Campobasso).

All’incontro parteciperanno anche alcuni rappresentanti di aziende pubbliche e di istituzioni finanziarie coinvolte nell’attuazione del PNRR. Tra loro Gelsomina Vigliotti (Vicepresidente Italiana BEI), Cristiano Cannarsa (Ad Consip), Umberto Lebruto (Ad FS Sistemi Urbani) e Domenico Arcuri (Ad INVITALIA).

Gli interventi

La presenza istituzionale ai lavori, che si apriranno mercoledì 22 giugno alle 10.00 con la relazione del presidente dell’Anci Antonio Decaro, sarà molto qualificata.

Dal palco della ‘Nuvola’ si alterneranno nove ministri:
Daniele Franco (Economia), Renato Brunetta (Pubblica Amministrazione), Luciana Lamorgese (Interno), Dario Franceschini (Cultura), Enrico Giovannini (Infrastrutture e Mobilità sostenibili), Patrizio Bianchi (Istruzione), Vittorio Colao (Innovazione e transizione digitale), Mara Carfagna (Sud e Coesione territoriale), Andrea Orlando (Lavoro e Politiche Sociali), Mariastella Gelmini (Affari regionali) e Roberto Cingolani (Transizione Ecologica).

Pnrr Borghi

Nel pomeriggio del 22 giugno sono previsti, inoltre, tavoli di coworking a latere della sessione plenaria, tra cui si segnala di particolare interesse per i soggetti coinvolti nel comparto cultura e spettacolo dal vivo quello dal titolo “Rigenerazione culturale e sociale dei Borghi: un cantiere nazionale”, coordinato da Vincenzo Santoro, Responsabile Dipartimento Cultura e Turismo dell’Anci.

Tra gli interventi, Ottavia Ricci, Consigliera del Ministro Franceschini relazionerà su “Rigenerazione dei Borghi, resilienza delle comunità e turismo sostenibile”.

Sono previsti gli interventi dei rappresentanti delle aziende e associazioni di categoria presenti: M3S, Ance, Ferrovie dello Stato, Credito Sportivo, Poste, Sales force; City Green Light; Engineering; Consip; Anci Digitale.

Durante l’evento saranno presentate anche le esperienze di alcuni piccoli Comuni che hanno presentato progetti su alcune misure previste dal PNRR quali quelle per l’attrattività dei borghi, per la transizione ecologica e missione verde, per la rigenerazione urbana e i piani urbani integrati. Tra loro: Casacalenda (Cb), Sabrina Lallitto; Castelmezzano (PZ), Nicola Valluzzi; Cison di Valmarino (TV), Cristina Da Soller; Colle Brianza (LC), Tiziana Galbusera; Monterubbiano (FM), Meri Marziali; Triora (IM), Massimo Di Fazio; Melpignano (LE), Valentina Avantaggiato; Montecastello di Vibio (PG), Daniela Brugnossi; Sessa Cilento (Sa), Gerardo Botti; Villaurbana (Or), Paolo Pireddu.

Un altro momento clou dell’evento sarà la presenza, il 23 giugno mattina, del Commissario europeo per gli Affari Economici e monetari Paolo Gentiloni, che sarà introdotto dal presidente del Consiglio nazionale Anci Enzo Bianco.

“Per noi è doveroso assumere questa iniziativa perché nel PNRR i Comuni e le Città hanno un ruolo determinante. I circa 40 miliardi di euro assegnati ai Comuni sono destinati a progetti strettamente connessi con la vita quotidiana dei cittadini e con l’esigenza dei nostri territori di crescere, uscire più forti e più giusti dalla crisi che stiamo attraversando. L’Europa e l’Italia si sono fidati dei Sindaci per la realizzazione concreta del PNRR: noi sentiamo molto questa responsabilità nei confronti del nostro Paese, siamo pronti a fare la nostra parte”.

Antonio Decaro – Presidente dell’Anci

Rubrica NdS sul Pnrr

Nei prossimi giorni Notizie di Spettacolo inaugurerà una rubrica interamente dedicata all’argomento. Una speciale sezione sarà dedicata a tutte quelle realtà che hanno ottenuto l’accesso ai fondi del PNRR per la rigenerazione sociale e culturale dei borghi.

Scritto da

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

PNRR

È stata resa pubblica la graduatoria dei “comuni” o “aggregazioni di comuni” che hanno superato la selezione della linea B “Progetti locali per la...

Musica

744 i Comuni che hanno aderito (cerca il tuo), 11.687 gli artisti aderenti in Italia. La Festa della Musica non è un festival. E’...

Anci, PNRR

I “Partenariati Speciali Pubblico Privato (PSPP)” stanno dimostrando di essere dispositivi innovativi per fare cultura e comunità. Una sintesi della riflessione, su AgCult, di...

PNRR

Si terrà, oggi, 18 marzo alle ore 11:00, presso la sede del Ministero della Cultura, la presentazione dei progetti selezionati dalle Regioni e i...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.