Connect with us

Cosa stai cercando?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

News, Non solo spettacolo

PNRR CULTURA: I 9 INTERVENTI E I BANDI

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ l’ing. Angelantonio Orlando, dirigente del Servizio V – “Contratti e attuazione programmi” del Segretariato generale del MiBACT, il responsabile dell’Unità di Missione per l’attuazione del PNRR del Ministero della Cultura, il programma di investimenti da 4,28 miliardi di euro.

I responsabili dei nove macro interventi

1.1 Piattaforme e strategie digitali per l’accesso al patrimonio culturale: Digital Library.

1.2 Rimozione delle barriere fisiche e cognitive in musei, biblioteche e archivi: Direzione Generale Musei,

1.3 Efficienza energetica in cinema, teatri e musei: Direzione Generale MuseiDirezione Generale Spettacolo dal Vivo.

2.1 Attrattività dei borghi: Servizio V del Segretariato Generale.

2.2 Tutela e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale: Servizio V del Segretariato Generale 

2.3 Valorizzazione l’identità dei parchi e giardini storici: Servizio V del Segretariato Generale 

2.4 La Sicurezza sismica dei luoghi di culto, il restauro del patrimonio culturale FEC e il Recovey Art: Servizio V del Segretariato Generale, Ministero degli Interni (FEC) e Soprintendenza speciale di Roma (per le chiese della Capitale).

3.2 Sviluppo dell’industria cinematografica (Cinecittà, Istituto Luce e la Fondazione Centro sperimentale di cinematografia): Direzione Generale per il Cinema.

3.3 Capacity building per gli operatori culturali per la transizione digitale e verde: Direzione Generale Creatività Contemporanea.

La riforma di adozione dei criteri ambientali minimi negli avvisi e negli eventi culturali pubblici sarà in capo al Ministero della Transizione Ecologica.

Bandi per l’efficientamento energetico di cinema e teatri

Entro fine novembre la Direzione Generale Spettacolo dal Vivo pubblicherà il bando per l’efficientamento energetico in cinema e teatri del valore di 100 milioni di euro. Le proposte di Cinema e teatri pubblici e privati saranno valutate e selezionate da una Commissione interna al Ministero.

Borghi: conviene fare rete

Dall’incontro tra Mic, Regioni e coordinamento dei borghi e associazioni varie, si è deciso di suddividere l’intervento in due sottocomponenti:

1. 21 borghi interessati per un valore complessivo di 420 milioni di euro.
In ogni borgo, prescelto dalla Regione di riferimento, l’intervento pilota vedrà un investimento di 20 milioni di euro. I borghi dovranno essere soggetti al fenomeno dello spopolamento e una componente residenziale ben identificata di massimo 300 unità abitative (non è previsto un numero di residenti preciso).

Il piano di gestione delle candidature inviate dalle Regioni entro il 15 marzo 2022, dovrà dimostrare l’inversione della tendenza negativa e l’effettiva ricaduta dell’investimento in termini di creazione di nuove imprese e di occupazione, soprattutto giovanile e nelle aree limitrofe al territorio prescelto.

2. 580 milioni di euro sarà l’investimento suddiviso tra borghi e imprese commerciali, artigianali, culturali capaci di valorizzare i saperi e le tecniche locali. 229 borghi sotto i 5.000 abitanti saranno selezionati per un finanziamento di 1,650 milioni di euro (che aumenta per ognuno del 30% se i borghi presenteranno in forma aggregata, in un massimo di tre).

LE SPESE PREVISTE DAL PNRR SIANO REALI INVESTIMENTI PER IL FUTURO

PNRR, LEGAME TRA FESTIVAL E CITTA’ E SOSTENIBILITA’

Scritto da

Direttore editoriale e coordinatore delle attività di redazione della testata “Notizie di Spettacolo”. Dal 2014 coordina le attività di Italiafestival, l'associazione dei festival italiani. Ha scritto per diverse testate giornalistiche di attualità, sport e cultura.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Agis, AzzeroCO2

La transizione energetica dell’Italia passa anche dall’efficientamento energetico delle strutture culturali come sale cinematografiche e teatri. Per gli edifici ammessi in graduatoria del bando...

Agis, Ministero della Cultura

Plauso del Presidente dell’Agis all’approvazione definitiva della Legge delega dello spettacolo “Non possiamo che apprezzare l’approvazione definitiva della nuova delega dello spettacolo da parte...

Ministero della Cultura

“Delega al Governo e altre disposizioni in materia di spettacolo” Via libera definitivo al disegno di legge, la Camera ha approvato il provvedimento in...

Agis, Festival

Il Direttore Esecutivo dell’Agis sull’esperienza di Agis nei bandi del Pnrr L’Agis ha colto in maniera efficace l’opportunità dei bandi del Pnrr per dare...

Copyright © 2022 Le foto presenti su Notizie di Spettacolo sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. L'editore è a disposizione per la eventuale rimozione di foto coperte da copyright. Il periodico on line “Notizie di Spettacolo” è stato registrato presso il registro dell'Ufficio Stampa con il numero 66/2022 con firma del decreto del Presidente di Sezione del 10 maggio 2022.